Creating technology-enhanced scenarios to promote observation skills of fashion-design students

Valentina Caruso, Alberto Cattaneo, Jean-Luc Gurtner

Abstract


Observation is an important skill for professionals in many fields. However, so far, little pedagogical attention has been paid to instructional methods that promote the acquisition of this skill in initial Vocational Education and Training (VET) systems. In this study, we suggest two instructional scenarios to foster the development of observational skills in schools of fashion design. Each of the two scenarios was implemented first in a paper-based version and then in a technology-enhanced one in order to investigate to what extent technology can contribute to the promotion of observation. Twenty-eight learning activities were run in two fashion designer schools over one semester; they involved six teachers and 71 students. Data were collected through semi-structured interviews and focus groups. All activities were video recorded. The data were analysed using a structuring content analysis approach. The findings show that the use of technology is perceived as an added value that increases the quality of teaching and triggers student participation in classroom discussions.

Creare scenari pedagogico-didattici che sfruttino la tecnologia per promuovere le competenze di osservazione delle apprendiste sarte

Saper osservare è una competenza rilevante per i professionisti in diversi settori. Tuttavia, allo stato attuale, si è dedicata poca attenzione alle modalità pedagogico-didattiche con cui promuovere l’acquisizione di questa competenza nella formazione professionale di base. In questo studio, vengono proposti due scenari didattici per favorire l’acquisizione di competenze di osservazione nelle scuole di sartoria. Ciascuno dei due scenari è stato implementato prima in versione cartacea e poi ricorrendo alla tecnologia, in modo da indagare in che misura quest’ultima possa contribuire alla promozione dell’osservazione. Ventotto attività didattiche sono state monitorate in due scuole di sartoria per un intero semestre; le attività hanno coinvolto sei insegnanti e 71 studenti. La raccolta dei dati è stata effettuata attraverso interviste semi-strutturate, focus group e video-registrazioni delle attività. I dati sono stati analizzati utilizzando un approccio di analisi del contenuto. I risultati mostrano che l’uso della tecnologia è percepito come un valore aggiunto nell’aumentare la qualità dell’insegnamento e nell’attivare gli interventi degli studenti in seno alla discussione di classe.


Keywords


observational skills; instructional scenarios; vocational education; competence development; fashion design; osservazione; scenari pedagogici; formazione professionale; sviluppo professionale; sartoria

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/formare-20159



Licenza Creative Commons

This work is licensed under a Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International (CC BY-NC-ND 4.0)


 
Firenze University Press
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: journals@fupress.com