Apprendimento in digitale e processi cognitivi: problemi aperti e riflessioni da ri-avviare

Antonio Marzano, Rosa Vegliante, Iolanda Sara Iannotta

Abstract


Il contributo intende esaminare gli apporti di ricerche empiriche, nazionali e internazionali, realizzate nell’ambito della Media Education, con particolare riferimento al rapporto tra tecnologie, supporti digitali e processo di apprendimento. Nella prima parte del contributo è delineata la cornice teorica di riferimento per ricostruire il passaggio da una società monosensoriale ad una multisensoriale sempre più dominata dagli artefatti digitali. La seconda parte si concentra sui supporti digitali di lettura, in particolare sull’e-book. Dopo aver analizzato le tecnologie usate per la fruizione dei testi digitali e descritto i vantaggi e gli svantaggi del supporto digitale, ci si chiede se e quanto sia promettente l’utilizzo dell’e-book nei contesti di formazione. Ci sono numerosi problemi aperti e potenziali direttrici di indagine: le evidenze empirico-sperimentali, che su questo punto sono contrastanti, meritano ulteriori e futuri approfondimenti anche di natura epistemologica.

Keywords


Media Education; apprendimento; lettura digitale; TIC; e-book

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/formare-17058



Licenza Creative Commons

This work is licensed under a Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International (CC BY-NC-ND 4.0)


 
Firenze University Press
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: journals@fupress.com